Analisi Suoli Agrari - Asc Roma

Telefono 06 22 03 927 - email: ascromaest@gmail.com
Vai ai contenuti

Menu principale:

Analisi

Analisi suoli agrari

L’analisi del suolo agrario è lo strumento fondamentale per impostare piani di concimazione corretti che consentono di ottenere il massimo risultato al costo minore ed con il minore impatto ambientale.

In alcuni terreni si riscontrano carenze di nutrienti che, se individuate per tempo, possono essere corrette prima che si manifestino inconvenienti alla coltivazione. Non è al contrario raro incontrare suoli estremamente dotati in uno o più elementi nutritivi nei quali è opportuno ridurre drasticamente la concimazione evitando futuri danni da eccessi e soprattutto risparmiando molto!
Un’altra occasione per ricorrere alle analisi del suolo s’incontra quando servono indicazioni per interpretare una condizione di sofferenza della coltivazione e per formularne la diagnosi.
Non va infine dimenticata la necessità di analizzare i suoli per verificarne l’idoneità per la coltivazione di specie particolarmente esigenti come, ad esempio, quelle ornamentali.
L’analisi dove essere eseguita con un congruo anticipo rispetto alla messa in coltura (1-2 mesi), si avrà così modo di eseguire gli interventi di fertilizzazione che l’analisi indica. Non è raro che durante la coltivazione possono essere necessarie delle periodiche verifiche la cui frequenza dipende dal tipo di coltura e dall’andamento della coltivazione.

Quando fare l’analisi
Per una coltivazione pluriennale intensiva come la rosa in serra si eseguono di norma 1-2 controlli per anno (di  più se ci sono problemi) mentre per una coltivazione meno intensiva, come l’olivo, è sufficiente un controllo ogni 3-5 anni. E’ sempre opportuno eseguire il campionamento non prima di alcune settimane dall’ultima fertilizzazione.


Metodo di prelievo campioni di suolo agrario:

il prelevamento di campioni di suolo (0-40 cm.) viene eseguito in maniera randomizzata raccogliendo diversi sub campioni nella strato indicato, riunendoli e producendo un unico campione medio da inviare in ragione di 1-2 kg. di peso al laboratorio;
per colture arboree il campionamento deve essere eseguito anche nel sottosuolo (40 - 80 cm.); i campioni raccolti devo avere la densità di un campione ogni ettaro per colture estensive e una maggiore densità per colture intensive o in serra.

Informazioni dettagliate sulle procedure più idonee alle vostre specifiche esigenze, sono ottenibili telefonando al servizio tenico della società allo 06 22 03 927 o inviando una email a analisi@asc-roma.it.

A.S.C. s.r.l. - Via Ripatransone 139 - 00132 Roma - email: ascromaest@gmail.com
Torna ai contenuti | Torna al menu